giovedì 4 gennaio 2018

*La Regina che divenne Befana*





Questa è una storia che quasi nessuno conosce, può essere sbirciata qua e là, ne raccontano i popoli nelle leggende e qualche artista ha voluto regalarmi un attimo di notorietà.
Io sono il quarto Magio, e in verità sono una Regina.
Fu il viaggio più lungo della mia vita quello che feci con Melchiorre, Caspare e Baldassarre, il deserto non è il luogo più ospitale del mondo ma appena la notte scendeva e la cometa brillava nel cielo ogni disagio patito durante il giorno era sostituito da un richiamo prodigioso che ci sostenne per tredici lunghe notti.
Portammo Oro, Incenso, Mirra e Miele, i doni che lo Spirito Instilla nell'Essere Risvegliato.
Io portavo Miele, grandi vasi di terracotta donati dal mio popolo giunsero al Re dei Re.
L'oro lo donò Melchiorre, il più anziano, mise nelle mani del Bambino Divino la saggezza del passato.
Caspare, il più giovane, si inginocchiò donando l'incenso, la transitorietà di ogni istante.
Fu allora il turno di Baldassare, la mirra fu il suo dono, il futuro che attende ogni uomo, il ritorno alla Divinità.
Ero distratta io, il neonato aveva occhi saggi e sorriso visionario, non riuscivo a distogliere lo sguardo da quella creatura così luminosa. Un servo mi scosse dall'incantesimo ricordandomi il mio turno.
:- Ecco il Miele mio Signore, viene dalle terre d'Egitto, io sono la Regina Epifanèia, vengo a portare nutrimento al corpo e allo spirito, vengo a portare l'Adesso, il tempo Eterno .
Si, lo so, mi hanno fatto cavalcare scope e riempire calze di dolciumi, ho invece donato al Re dei Re la dolcezza dell'Eternità, il luogo dove l'abbondanza, il nutrimento, la ricchezza non smettono mai di nutrire il corpo e lo spirito.

Emanuela Pacifici

ps Questa èuna fiaba, non ha valore storico, non è scritta in nessun libro sacro, nasce dalla mia immaginazione.


immagine Adorazione dei Magi - Gentile da è Fabriano

Nessun commento:

Posta un commento

Chi è Miss Wonder?

Mi presento, sono Miss Wonder, un pò reale un pò immaginata,vivo sulla Soglia dei Mondi della Terra di superficie amo la poesia...